mercoledì 12 settembre 2012

Avvistamento: Il cacciatore di occhi di Sebastian Fitzek

Mi scuso per la mia assenza dal blog negli ultimi tempi: ho in corso un piccolo progetto (non letterario) che mi sta togliendo il tempo necessario a leggere e recensire. Dalla settimana prossima tornerò attiva come sempre!
Stamattina vi voglio presentare un romanzo che uscirà il 25 settembre e che non vedo l'ora di avere tra le mie mani. Non sono per niente un'amante del thriller: lo evito con cura da sempre. Ma adoro Sebastian Fitzek e i suoi psico-thriller: dopo averne letto uno, non sono più riuscita a farne a meno. Tutti i suoi romanzi finora son stati pubblicati dalla casa editrice Elliot, mentre con quest'ultimo l'autore ha cambiato passando all'Einaudi. 
Se avete già avuto l'occasione di leggere Il gioco degli occhi, l'ultimo romanzo di Fitzek pubblicato in Italia, sarete contenti di sapere che questo volume non è altro che il seguito. Il gioco degli occhi mi aveva tenuta col fiato sospeso, portandomi ad un finale scioccante e inaccettabile. Un finale che non poteva restare tale. Scoprire questo seguito mi ha regalato un sospiro di sollievo... ma so che le sorprese che la storia rivelerà forse mi toglieranno questo sollievo e mi metteranno ancora più ansia e claustrofobia. L'attesa è quasi terminata: un paio di settimane e sapremo cosa accadrà alla vita del giornalista Zorbach. 

Il cacciatore di occhi
di Sebastian Fitzek

Trama:
Il caso del «collezionista di occhi», un uomo che uccideva madri di famiglia e ne rapiva i figli piccoli, costringendo i padri a una disperata corsa contro il tempo nel tentativo di salvare i loro bambini, sembra risolto, anche grazie al contributo del giornalista di nera Alexander Zorbach. Il colpevole, Frank Lahmann, anche lui giornalista, ha confessato i crimini, ma è sparito nel nulla. E prima di rendersi irreperibile ha ucciso la moglie e rapito il figlio dello stesso Zorbach, con cui si diverte a giocare al gatto con il topo. Il dottor Zarin Suker, chirurgo oftalmico di chiara fama, è in carcere con l’accusa di aver brutalizzato molte delle sue pazienti. Ma la principale testimone del processo è scomparsa, ed esiste il rischio concreto che, in assenza di prove, il magistrato responsabile dell’inchiesta sia costretto a liberare Suker. L’ultima arma cui fare ricorso è Alina Grigoriev, la fisioterapista cieca che aveva aiutato Zorbach nelle sue indagini sul collezionista di occhi, e che ha il dono di «vedere» dentro le anime dei clienti, durante il massaggio. Alina accetta di incontrare Suker e prestargli le sue cure; scopre ben presto che il dottore è forse l’unico tramite per arrivare al collezionista di occhi e salvare il figlio di Zorbach, ma che la sua collaborazione avrà un costo, e molto caro...

L'autore:
Sebastian Fitzek è nato a Berlino nel 1971 ed è autore di numerosi thriller di grandissimo successo tradotti in tutto il mondo, tra cui Il ladro di anime, Il bambino, Schegge e La terapia, Il gioco degli occhi, tutti usciti in Italia per Elliot Edizioni.
Sito dell'autore: http://www.sebastianfitzek.de/en



Titolo: Il cacciatore di occhi
Titolo originale: Der Augenjäger
Autore: Sebastian Fitzek
Editore: Einaudi
Pagine: 450
Isbn: 9788806212858
Prezzo: €19,00
Data di pubblicazione: 
25 Settembre 2012 (ebook)
9 ottobre (cartaceo)

16 commenti:

  1. I thriller non sono tanto il mio genere...ma questo sembra inquietante e interessante al punto giusto...
    in bocca al lupo con il tuo progetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io evito il thriller perché non è neanche il mio di genere, ma quando mi sono imbattuta in Fitzek ho deciso di fare un'eccezione solo per lui!
      grazie per l'in bocca al lupo, crepi! in realtà è una cosa piccola ma importante :)

      Elimina
  2. c'è un premio per te sul mio blog
    http://sonia-ilghirigoro.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Oggi è la tua giornata fortunata: anch'io ho un premio per te http://libridilo.blogspot.it/2012/09/premio-cutie-pie.html

    RispondiElimina
  4. Di questo scrittore ho letto "Il ladro di anime" e mi era piaciuto parecchio, Fitzek sa come tenerti incollato alle pagine e sa creare la giusta tensione.
    Magari lo tengo d'occhio, grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente ti consiglio di procurarti Il gioco degli occhi per primo, visto che questo è il seguito... ma in ogni caso di Fitzek suggerirei ogni titolo indistintamente!

      Elimina
  5. Ciao anche io ti ho premiato. Ho visto che Lorenza te lo ha già dato ma il tuo lavoro mi piace proprio tanto e per questo ti giro anche io cutie pie.
    http://inside-a-book.blogspot.it/2012/09/premio-cutie-pie-per-inside-book.html

    RispondiElimina
  6. Ragazze grazie grazie grazie per tutti questi premi!!! *_*

    RispondiElimina
  7. Ciaooo mi chiamo olga,il tuo è un blog bellissimo e ricco di novità!Complimenti,ti andrebbe di passare dal mio? Ecco l'indirizzo : http://profumodilibri00.altervista.org/ o semplicemente cerca sul tuo motore di ricerca "Profumo di libri.altervista.org"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olga,
      vengo a farmi una passeggiata da te ;)

      Elimina
  8. Ciao! Volevo informarti che ho premiato il tuo blog con il PREMIO CUTIE : http://leggerefantasy.blogspot.it/2012/09/premio-cutie-pie-per-il-mercatino-dei.html

    RispondiElimina
  9. Fitzek è a dire poco....strepitoso!!Unisce le capacita letteraria a quella psicologica e ti incolla sulle pagine dei suoi libri,che ovviamente ho letto tutti!....Parola di psicologo! Ciao a tutti Amedeo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, che bello sentire tutti pareri positivi su Fitzek! Speriamo non ci deluda mai :)

      Elimina
  10. Ho letto tutti i libri di Fitzek, quindi non me lo lascerò sfuggire:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non li ho ancora letti tutti, mi piace conservarmeli per averne sempre qualcuno nuovo quando ho voglia... ma questo non me lo conserverò perché son troppo curiosa di vedere come ha fatto proseguire la storia!

      Elimina