mercoledì 11 luglio 2012

Avvistamento: Autunno alle E/O!

Buongiorno!
Chiedo perdono se il blog giace in stato di abbandono da quasi una settimana, purtroppo d'estate mi è più difficile aggiornare, recensire, trovare notizie interessanti. Aggiungo poi che da sabato prossimo il blog andrà in vacanza per ben due settimane e ci si risentirà direttamente tra fine luglio e inizi agosto...
Ma a questo ci penseremo tra un paio di giorni!
Oggi voglio presentarvi tre romanzi in uscita a settembre per le edizioni E/O nella splendida collana Dal Mondo. Si tratta di tre romanzi molto diversi tra loro, che potranno pertanto soddisfare i gusti dei lettori più disparati. (Vi anticipo che il mio preferito è Mandorle amare!)
Ragazze, cappelli e Hitler è un romanzo autobiografico di un'ebrea in fuga dal nazismo. Solitamente tendo ad evitare le storie con questo soggetto, che pare spuntino ovunque in ogni momento, ma questa stranamente m'ispira, soprattutto per il suo titolo così apparentemente spensierato. Merita una chance. 
L'isola del tesoro!!!, al contrario, come titolo non m'ispirava per nulla ma la trama mi ha convinta immediatamente. Forse sarà colpa anche di Alice Sebold che ne è rimasta conquistata. Insomma, quest'isola del tesoro in gonnella mi sa che non posso proprio perdermela!
Mandorle Amare, come vi avevo anticipato, è quello dei tre che più aspetto. Ho letto gli altri due romanzi della Cossé pubblicati sempre per le edizioni E/O, La libreria del buon romanzo - lo consiglio a tutti -  e L'incidente  - qui la mia recensione - e ho capito che l'autrice mi piace per le sue idee originali e per il suo saper scavare nell'animo umano. Questo terzo affronta un nuovo argomento e sono curiosa di vedere la Cossé in azione anche su questo nuovo fronte.




Una storia d'amore incantevole, un omaggio al sentimento che sconfisse Hitler.
Daily post

Ragazze, cappelli e Hitler
di Trudi Kanter
Trama:
Vienna 1938. Giovane, bella e chic, Trudi Miller crea cappelli per le donne più eleganti della città. Quando comincia a frequentare Walter, uomo d'affari affascinante e carismatico, in breve se ne innamora. Ma il loro idillio avrà vita breve. Trudi e Walter sono ebrei e quando i carri armati di Hitler entrano in Austria sanno che saranno costretti a fuggire. Ragazze, cappelli e Hitler narra un'incredibile storia di vita vissuta che da Vienna a Praga, dall'Est Europa fino alla Londra dei bombardamenti, racconta dei disperati tentativi compiuti da Trudi per garantire un rifugio sicuro a sé e Walter, per fuggire dagli orrori che hanno inghiottito l'Europa.

L'autrice:
Trudi Kanter è nata in Austria. Ebrea, La sua fuga dai nazisti attraverso l'Europa la portò infine a stabilirsi in Inghilterra con il marito Walter. E' morta nel 1992.

Titolo: Ragazze, Cappelli e Hitler
Titolo originale: Some Girls, Some Hats and Hitler
Autore: Trudi Kanter
Traduttore: Claudia Valeria Letizia
Editore: E/O - collana Dal Mondo
Pagine: 224
Isbn: 9788866321569
Prezzo: €18,00
Data di pubblicazione: 5 Settembre 2012







E' bastato un "Olà di bordo" e Sara Levine mi ha conquistata. Quando qualcuno ti presenta un cocktail corretto al rum, il desiderio è che sia forte e dal gusto pieno come questo romanzo.
Alice Sebold

L'isola del tesoro!!!
di Sara Levine
Trama:
Nulla è indicibile per l'antieroina senza nome di questo romanzo sardonico e irresistibilmente divertente, che butta all'aria ogni garbo e tira dritta per la sua strada con la levità di un bulldozer. Catturata dalla vita avventurosa e dalle gesta del giovane Jim Hawkins narrate da Stevenson ne L'isola del tesoro, la Nostra, alla ricerca di una vita più audace e genuina, getta lo scompiglio intorno a sé coinvolgendo i suoi cari, l'amica del cuore, un pappagallo e chiunque abbia la sorte di trovarsi sul suo cammino. L'impeto accanito con cui cerca di perseguire i propri obiettivi potrebbe portare il lettore ad arrendersi a sentimenti poco benevoli nei suoi confronti; e invece, la profonda e sciroccata umanità che trapela dalle sue imprese bislacche fa vibrare corde di solidale e deliziata empatia. Fra situazioni di un umorismo travolgente e intuizioni rivelatrici, Sara Levine ci conduce con la scioltezza e la sagacia della grande scrittrice dalla prima all'ultima pagina di un romanzo che non si lascia metter giù e continua ad avvincere ben oltre la parola Fine. 

L'autrice:
Sara Levine insegna all'Art Istitute of Chicago. Suoi racconti sono apparsi su alcune delle più famose riviste letterarie americane, L'isola del tesoro!!! è il suo primo romanzo.
Sito dell'autrice: sara-levine.com

Titolo: L'isola del tesoro!!!
Titolo originale: Treasure Island!!!
Autore: Sara Levine
Traduttore: Claudia Valeria Letizia
Editore: E/O - collana Dal Mondo
Pagine: 172
Isbn: 9788866321446
Prezzo: €17,00
Data di pubblicazione: 19 Settembre 2012






Mandorle Amare
di Laurence Cossé
Trama:
Edith quasi non ci crede quando scopre che Fadila, la sessantenne marocchina che lavora per lei come domestica a ore, è completamente analfabeta. Come fa una persona che vive a Parigi nel terzo millennio a nn saper né leggere né scrivere? Come fa a prendere l'autobus o la metropolitana, come fa a pagare un bollettino alla posta o a prelevare dei soldi dal bancomat? Per la brava donna è un disagio come un altro, ma per Edith è inconcepibile. Decide così di insegnarle a leggere e scrivere cominciando dall'alfabeto. Scoprirà presto che insegnare a un'adulta con la testa già formata è ben più difficile che istruire un bambino con un cervello, per così dire, predisposto all'apprendimento. Le lezioni, che si svolgono nei ritagli di tempo di entrambe le donne, procedono lentamente e faticosamente tra momentanei entusiasmi e più lunghi cali di tensione. Ma durante quegli incontri si crea poco a poco una conoscenza reciproca che sfocia in amicizia e stima, e che andrà oltre i modesti successi didattici. Edith, signora colta e decisamente francese, entra in contatto con una vita diversa, la vita di un'immigrata che ha passato una sofferta gioventù in Marocco e conduce una sofferta esistenza nel ricco Occidente. Eppure, nonostante gli stenti e le privazioni, la vita di Fadila emana dignità e consapevolezza, in una strana miscela di fatalismo arabo e buonsenso di madre di famiglia. Chi delle due imparerà di più dall'altra?

L'autrice:
Laurence Cossé è autrice di numerosi romanzi di successo in Francia, per i quali ha ricevuto vari premi tra cui il Prix de la table ronde française, il Prix du jury Jean Giono, il Prix Roland de Jouvenel e il Prix Ciné Roman Carte Noire. Nel 2010 le Edizioni E/O hanno pubblicato La libreria del buon romanzo e nel 2011 L'incidente.

Titolo: Mandorle Amare
Titolo originale: Les Amandes Amères
Autore: Laurence Cossé
Traduttore: Alberto Bracci Testasecca
Editore: E/O - collana Dal Mondo
Pagine: 176
Isbn: 9788866321583
Prezzo: €17,00
Data di pubblicazione: 19 Settembre 2012

10 commenti:

  1. Ma come mi ispiranoooooooo. Soprattutto L'sola del tesoro e Mandorle Amare... Pensa che non conoscevo nemmeno questa CE :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come??
      L'eleganza del riccio, Amabili resti: titoli stupendi usciti un bel po' di anni fa e pubblicati dalla E/O... solo per citare i più famosi.
      Bisogna conoscerla!

      Elimina
  2. Hai proprio ragione, Mandorle amare sembra proprio un bel libro!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. ho scoperto il tuo blog cercando il libro di jenkins herbert, "patricia brent, zitella" (che ho appena ordinato su internet!) e mi sono letteralmente persa tra le tue recensioni. innanzi tutto perchè ho scoperto tanti, tantissimi libri che ho letto anch'io e avrei avuto voglia di lasciare mille commenti:-) mi limito a scrivere questo: di sicuro passerò spesso a trovarti. mi sono già segnata sulla lista la cossè, che conosco e apprezzo.
    se ti va ti lascio indirizzo del mio blog...che sarebbe anche di cucina :-) nel quale però spesso mi scappa una recensione sui libri (altra mia passione dopo forno e fornelli)
    a presto
    http://lechategoiste.blogspot.com
    (ps avevo pubblicato commento con un altro account, ho eliminato post e inserito quello corretto...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono venuta nel tuo blog a risponderti ;)

      Elimina
  5. interessante il tuo blog! Divento subito tua amica!

    RispondiElimina
  6. Che bello, grazie di questi "assaggi" autunnali! Soprattutto il primo romanzo mi intriga molto!
    Se prima di partire per le vacanze hai voglia di passare da me, ne sarei felice :D

    Laura Mint

    RispondiElimina
  7. cara il primo mi piace molto e grazie delle tue recensioni perchè proprio domani voglio andare in libreria a curiosare!
    un abbraccio!!

    RispondiElimina