mercoledì 14 dicembre 2011

Natale d'inchiostro: Méto di Yves Grevet (14 dicembre)


Perché questo libro?
Perché si fa tanto parlare di romanzi distopici e questo 
appartiene pienamente al genere, però 
è passato inosservato. E Sonia
ci ha chiesto espressamente di portarvelo e consigliarvelo caldamente!

Méto - La casa
Yves Grevet

Trama:
Tutto inizia in modo strano. Fin dalle prime righe, l’atmosfera di questo romanzo è stranainquietante. Non sappiamo dove siamo, o meglio, sappiamo che esiste una grande Casa dove tutto è ordinatopulito,perfetto.
E la casa si trova su un’isola deserta, dove 64 ragazzi vivono sottoposti a una rigida educazione marziale.
Divisi in gruppi, ciascuno con un colore diverso, devono obbedire agliordini dei Cesari, che li sorvegliano a vista, li puniscono quando non osservano le regole e soprattutto vietano loro di fare domande.
I giorni nella casa passano praticando giochi di squadra e studiando le materie imposte dai Cesari, anche se non mancano, nonostante i controlli, momenti di solidarietà.
Ma la loro peggiore paura è crescere troppo, ed essere portati via dalla Casa. Ma verso quale destinazione?
Méto è un Rosso, uno dei più grandi. Non ha nulla da perdere, e si rifiuta di obbedire ciecamente. Per questo  cerca alleati fra gli altri ragazzi per tentare di conoscere la verità: dove si trovano lui e i suoi compagni? Perché non ricordano nulla della vita prima della Casa? Quale futuro li attende? È venuto il momento di ribellarsi, giocare il tutto per tutto, e niente sarà più come prima.
Méto mescola con originalità e sapienza molti ingredienti intriganti: laletteratura carceraria e la descrizione di un’ambiente dove la libertà dell’uomo in grado di pensare autonomamente, fa paura al potere. Le suggestioni di un mondo antico, spartano e le regole di un’avventuratutta al maschile, in un mondo senza donne, e senza suoni. E ancora, i colpi di scena del romanzo di investigazione che procede per misteri ed enigmi da risolvere.
Yves Grevet ha la straordinaria capacità di plasmare un’atmosfera suggestiva e claustofobica, dove crea situazioni complesse e a volte drammatiche, mantenendo però uno stile freddo, oggettivo, distaccato.
Quello di Méto non è un mondo allegro, ma concentrazionario eincerto nella sua soluzione finale: ribellarsi è indispensabile, ma come finirà la battaglia tra i costruttori di una società condizionatrice, da una parte, e i ragazzi, in definitiva i loro figli, dall’altra? E, una volta abbattuta la mostruosità, che mondo alternativo saranno in grado di costruire questi giovani ribelli?

Recensione: QUI

Se volete che la piccola aiutante vi regali questo romanzo, 
le regole sono sempre quelle:
Image and video hosting by TinyPic
se le avete già eseguite una volta,
 tutto ciò che vi resta da fare è
lasciare nei commenti la vostra email!
Ogni giveaway avrà la durata di 5 giorni: 
il 18 dicembre si chiudono le iscrizioni a questo!

Ringrazio la Sonda Edizioni per aver partecipato al nostro
Natale D'inchiostro!

41 commenti:

  1. Ok, devo assolutamente tentare.. a mio marito piacerebbe sicuramente, e io ne sono rimasta incuriosita! ^^

    seli_rahel@yahoo.it

    RispondiElimina
  2. che bello, questo libro!!
    l'ambientazione . questa Casa tipo carcere, dove i ragazzi che vi abitano nono sono liberi, ma sono trattati come dei robot, è effettivamente inquietante, ha un che di antico e futuristico insieme.
    e poi i misteri, le verità da svelare....: molto interessante davvero!!!
    curiosità moooooooolto altaaaaa

    https://twitter.com/#!/Stellangy/status/146872219652456448
    http://chicchidipensieri.blogspot.com/2011/12/cuore-dinchiostro-natale-dinchiostro_14.html

    Angela - angyarmy@hotmail.it

    RispondiElimina
  3. Effettivamente non ricordo questo libro, eppure è tra i miei generi preferiti.
    Grazie per avercelo proposto.
    mail: laslela@gmail.com

    RispondiElimina
  4. Caratteristiche di diversi romanzi mescolati in un unico! Sembra bello, peccato che non sia stato pubblicizzato di più in rete...
    Regole già eseguite.
    Grazie ancora! E-mail: stefania.pescali8@gmail.com

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Sembra interessante. Quindi, ci provo e partecipo.
    Twittero e facebookizzo come sempre.

    email: brightstarbook@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Bello! Ho scoperto di amare molto i distopici, non conoscevo questo libro quindi grazie Sonia per avermelo fatto scoprire!
    condivido su fb:
    http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=215682101842514&id=100002385753049

    Fra

    ilovebooksblog(at)gmail(dot)com

    RispondiElimina
  8. E come non accettare il consiglio? =)

    tortorina89@hotmail.it

    RispondiElimina
  9. Distooopico?
    Partecipo subito^^
    Bella la recensione, mi ha incuriosito molto :)

    verox2009@live.it

    RispondiElimina
  10. Non lo conosco, ma il genere mi affascina :)
    delvecchiomichele_@libero.it

    RispondiElimina
  11. Partecipo!!!!!!
    Mi intriga molto questo libro!!!!
    Spero di essere fortunata!!!

    Mary.mary1993@yahoo.it

    RispondiElimina
  12. Partecipo, ammetto che in libreria non l'ho mai ma mai ne visto ne intravisto...una copertina così particolare l'avrei di sicuro ricordata!

    Email: giadacassar7887@gmail.com

    RispondiElimina
  13. Mi hanno sempre affascinata molto le opere distopiche, hanno un che di tragico, quasi apocalittico. La lettura di "1984" di Orwell, ad esempio, mi ha segnata.
    Quindi partecipo!
    La mia mail è: tsuki.no.hime90@gmail.com
    Come detto, non posso pubblicizzare sui social network perché non sono iscritta su nessuno di essi ^^'
    Spero questo non comprometta nulla.

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. partecipo e condivido https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=204532249632850&id=100001854471527
    mesia984@gmail.com

    RispondiElimina
  16. sono curiosa di leggere un romanzo distopico
    per questo partecipo.
    condivido qui:
    http://pupottina.blogspot.com/p/pupottina-e-facebook.html
    la mia mail è pupottina@gmail.com

    RispondiElimina
  17. leggendo un gruppo di ragazzi ho pensato, simile al Decameron?
    Ed invece no, sembra originale
    micia@email.it

    RispondiElimina
  18. Interessante, quando si comincia a pensare e a riprendersi la propria vita ci sono sempre risvolti imprevedibili.

    Elena Feltri

    arya.saphira@rocketmail.com

    RispondiElimina
  19. io al contrario non amo molto i dispotici.. forse sarà questo libro a farmi cambiare idea?!
    partecipo volentieri!
    email susimarcone@gmail.com

    baci susi

    RispondiElimina
  20. carino spero di riuscire a leggerlo
    condiviso su fb:http://www.facebook.com/rosa.caggiano1
    ladyrosy2009@hotmail.it

    RispondiElimina
  21. Ci sono :)
    email maison-@hotmail.it

    RispondiElimina
  22. Bello, adoro i romanzi distopici e di questo non avevo proprio sentito parlare!
    Incrocio le dita

    federica.dequino@libero.it

    RispondiElimina
  23. Mi piace tantissimo questo genere, partecipo volentieri!!
    Ho condiviso su fb: Angela Scricciolina

    angela.scricciolina@gmail.com

    RispondiElimina
  24. Partecipo anch'io!!
    iperfederica@libero.it

    RispondiElimina
  25. La trama mi affascina...
    mojito1989@libero.it

    RispondiElimina
  26. partecipo e condivido su fb
    http://www.facebook.com/profile.php?id=100000674404306#!/profile.php?id=100000538226239

    fb: carmen rossi
    gfc: carmen
    jasminem2004@hotmail.com

    RispondiElimina
  27. Partecipo :) sembra un libro entusiasmante!

    Lucia
    fairywitch86[at]libero.it

    RispondiElimina
  28. partecipo

    giorgettida@gmail.com

    RispondiElimina
  29. Partecipo!
    Non conoscevo questo libro ma leggendo la trama sembra molto interessante :)
    email: alessialongobardi@hotmail.it

    RispondiElimina
  30. pARTEcipo volentieri!

    divina5997@live.it

    RispondiElimina
  31. Trama avvincente! Partecipo.

    alessandra.pecchia1@gmail.com

    RispondiElimina
  32. Partecipo!! =D

    francescatomei@gmail.com

    RispondiElimina
  33. SilviaLeggiamo
    (sono fuori casa e non mi sono loggata)

    Cmq... bravissima Sonia, recuperare i libri passati inosservati è la cosa che amo di più e questo mi ispira proprio!
    silvia.bologna@tiscali.it

    RispondiElimina
  34. partecipo! bella.wa@libero.it

    RispondiElimina
  35. partecipo partecipo!!!!! :D

    noemi.oneto90@gmail.com

    RispondiElimina
  36. Beh che dire,
    io ho una certa predilezione per i ribelli.
    Io stessa, in determinate circostanze mi identifico come tale.
    Quindi lo voglio!
    Lo vorrei... xD

    helena_3@live.it

    RispondiElimina
  37. Non avevo mai sentito parlare di questo libro prima, ma sembra molto interessante!
    Mi incuriosisce :)

    ilaria.za1@gmail.com

    RispondiElimina
  38. in extremis ma partecipo ^^

    piukina81@gmail.com

    RispondiElimina
  39. sono ancora in tempo? speriamo...
    facchinp@alice.it

    RispondiElimina
  40. presente ;)

    ciao.mary64@gmail.com

    RispondiElimina